Aybel Textielverf hitanshu-patel-9LgRPixEotk-unsplash

FAQ

 

Posso tingere macchie di candeggina?

La candeggina è un decolorante spesso usato per pulire. Ne basta una piccola goccia per macchiare irreparabilmente vestiti e tessuti.

In molti casi si può usare per trattare macchie difficili con buoni risultati, ma se usata pura può andare a danneggiare il tessuto. La candeggina può addirittura creare buchi nel tessuto, spesso visibili solo dopo un lavaggio.

Per provare a correggere questo tipo di macchie il primo passo è quello di sciogliere un pizzico di tintura in 100ml di acqua e aggiungere se necessario un po’ di sale e aceto. Potete poi provare a tingere la macchia con l’aiuto di un cotton fioc..

È difficile trovare il colore perfetto tra così tante opzioni, ma si può partire da una tonalità chiara per poi se necessario scurirla, scaldarla o raffreddarla.

Sicuramente serve un buon occhio e un po’ di pazienza per ottenere il colore perfetto, ma nella maggior parte dei casi è possibile avvicinarsi molto al colore di base. Per riuscire a scaldare o raffreddare una certa tonalità di colore si possono usare i colori primari rosso, blu o giallo. Il marrone e il nero si usano per creare tonalità più scure.

Partite sempre da una base chiara e andate a scurire per arrivare al risultato sperato. Scurire un colore chiaro è molto più facile che non il contrario.

Quando siete soddisfatti del risultato ottenuto, tingete tutto il capo in modo da uniformarne il colore.

Continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Le impostazioni dei cookie su questo sito web sono impostate su "Consenti i cookie" per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui a utilizzare questo sito Web senza modificare le impostazioni dei cookie o fai clic su "Accetta" di seguito, acconsenti a questo.

Chiude